mail   newsletter
 
09 04 2014

Fertirrigazione Melo in Val di Non


La tecnica della fertirrigazione sta interessando sempre più i produttori della valle del Noce per i buoni risultati produttivi e qualitativi che si ottengono gestendo gli apporti nutrizionali in modo da assecondare le reali esigenze nutritive della coltura con una tecnica che aumenta sensibilmente l'efficienza degli elementi nutritivi distribuiti.

Ieri 08 aprile a Flavon di fronte ad una platea numerosa, attenta ed interesata è stato presentato il Ferty-non un sistema semplice e pratico, ideato appositamente per gli impianti di melo degli areali montani del Trentino-Alto Adige, per distribuire tramite gli impianti di microirrigazione i fertilizzanti idrosolubili della linea Unisol o Polyfeed.

Il fertirrigatore Ferty-non grazie alle sue ridotte dimensioni può essere facilmente trasportato nei diversi appezzamenti dove si vuole fare la fertirrigazione e può essere preparato in anticipo con il fertilizzante da distribuire senza la necessità che l'agricoltore sia presente nel campo quando il consorzio di bonifica distribuisce l'acqua per l'irrigazione.

Sono stati inoltre approfonditi numerosi argomenti tecnici legati alla nutrizione ed alla fertirrigazione del melo, evidenziandone i vantaggi pratici e agronomici, e stati presentati i risultati delle numerose esperienze relative alla fertirrigazione del melo della passata stagione 2013.

Rigraziamo AGRIANAUNIA per la partceipazione attenta ed interessata 

Arrivederci e buona campagna a tutti!